Venerdì 3 dicembre “Capolavoro per Lecco” sarà presentato in Regione Lombardia

Venerdì 3 dicembre “Capolavoro per Lecco” sarà presentato in Regione Lombardia

Conferenza stampa presso la Sala Gonfalone di Palazzo Pirelli alle ore 12,30 con la partecipazione degli Assessori Stefano Bolognini e Stefano Bruno Galli.

Interverrà il Prevosto di Lecco Mons. Davide Milani quale promotore della mostra-evento

Lecco, 1 Dicembre 2021 – Vetrina d’eccezione per la presentazione di “Capolavoro per Lecco” il prossimo Venerdì 3 dicembre alle ore 12,30: sarà la Sala Gonfalone di Palazzo Pirelli ad ospitare infatti la conferenza stampa promossa da Regione Lombardia con la partecipazione di Stefano Bolognini (Assessore allo Sviluppo Città metropolitana, Giovani e Comunicazione) e Stefano Bruno Galli (Assessore all’autonomia e alla cultura).

Alla conferenza stampa interverranno il Prevosto di Lecco e presidente dell’Associazione culturale Madonna del Rosario Mons. Davide Milani, il Vicesindaco di Lecco e Assessore alla Cultura Simona Piazza, la Presidente della Fondazione Comunitaria del Lecchese Maria Grazia Nasazzi e i due curatori della mostra-evento Antonio Mazzotta e Giovanni Valagussa.

“Storie salvate. Tre Natività del Cinquecento da riscoprire” il titolo dell’evento di quest’anno. E, non a caso, l’edizione 2021ruota attorno al tema della Natività, nella sua forma di rappresentazione più consueta ma anche più narrativa, con l’efficacia della presenza di vari personaggi partecipanti che si traduce nella tradizione cristiana del Presepe. I tre dipinti che vengono presentati appartengono all’area lombardo-veneta del Cinquecento e, per ragioni diverse, non sono stati quasi mai visti o considerati dagli studi, spesso a causa dei luoghi dove sono conservati.

Le tre opere esposte dal 5 dicembre al 5 marzo 2022 presso Palazzo delle Paure a Lecco saranno: la Natività di Andrea Previtali (circa 1520) custodita presso il Santuario di Santa Maria Nascente di Arconate (Parrocchia di Sant’Eusebio di Arconate) , l’Adorazione dei pastori di un pittore veneto(Jacopo Bassano (?) – circa 1530-1535) e l’ Adorazione dei pastori di Giovanni Battista Moroni (circa 1550-1555), entrambe provenienti da collezioni private.

In occasione della conferenza stampa di Milano sarà esposta in anteprima l’opera del Moroni Il presente comunicato vale come invito.