Quattro serate di approfondimento, riflessioni, scoperta

La prima lunedì 15 gennaio alle ore 21 alla Sala Don Ticozzi dal titolo : “Il sacrificio di Isacco: cosa dice ai padri e ai figli di oggi il senso biblico un gesto drammatico”

Quattro serate di approfondimento, riflessioni e scoperta sui diversi aspetti del contenuto di “Capolavoro per Lecco 2023”. È il senso della proposta che arriva dall’Associazione culturale e dalla Comunità pastorale Madonna del Rosario, quale opportunità di andare a fondo dei temi spirituali, culturali e personali che suscita l’evento “Il Mistero del Padre. Il segno di Michelangelo”, organizzato in collaborazione con il Comune di Lecco. Grazie alla co-partecipazione della Provincia di Lecco, la Sala Don Ticozzi di Lecco (g.c.) ospiterà per quattro lunedì tra gennaio e febbraio una serie di appuntamenti di approfondimento di diverso carattere.

L’edizione 2023 di Capolavoro per Lecco offre molti spunti di riflessione – spiega Mons. Davide Milani, Prevosto di Lecco e Presidente dell’Associazione culturale Madonna del RosarioLa comunità cristiana, proponendo questa esperienza artistica intende rileggere aspetti fondamentali dell’esperienza umana e della fede a partire da una testimonianza artistica, in dialogo con tutti, superando la divisione credenti e non credenti. Uno di questi temi è la figura del padre nella società contemporanea. Una questione che riguarda tutti: molti sono padri, alcune sono mogli o compagne, tutti siamo figli. Il fatto che sia messo in discussione, problematizzato, criticato, offuscato rappresenta una debolezza di questi tempi, così come il modo violento di alcuni nel vivere la mascolinità. Sentiamo il bisogno di padri autentici, nella dimensione familiare ma anche come figura di autorevolezza dentro la società. Riscoprire il valore della paternità in un modo adeguato all’oggi è l’obiettivo di questi quattro incontri, a partire dalla corretta comprensione della pagina biblica che narra del sacrificio di Isacco, dalla vicenda umana e artistica di Michelangelo, dalla riflessione di chi studia le relazioni familiari e dall’esperienza che i figli oggi fanno con i padri, attraverso il linguaggio del teatro. Tutto questo – insieme alla visita a Capolavoro per Lecco – offriamo alla comunità come occasione di stimolo e riflessione”.

Ad inaugurare il ciclo di serate saranno Don Isacco Pagani, biblista, docente al Seminario Arcivescovile di Milano e alla Facoltà Teologica dell’Italia Settentrionale, e Don Cristiano Mauri, Vicario della Comunità pastorale Madonna del rosario e counselor in ambito famigliare: a loro, lunedì 15 gennaio, il compito di approfondire il brano della Bibbia sul sacrificio di Isacco, offrendo una chiave di lettura contemporanea, per i padri e i figli, di questo gesto drammatico raccontato nelle Sacre Scritture.

Seguirà lunedì 29 gennaio l’intervento di Marcello Calogero, ricercatore all’Università di Bologna, dal titolo “Michelangelo e i suoi ultimi anni a Firenze”. Lunedì 12 febbraio sarà la volta del medico e scrittore Vittorino Andreoli, già ospite due anni or sono di Capolavoro per Lecco, con una serata sul tema “Timore e tremore: il mistero della paternità. Abbiamo bisogno di padri”. Infine, lunedì 26 febbraio “Michelangelo in scena”, una drammatizzazione del grande artista con rilettura di alcune sue Rime, a cura di Matteo Bonanni e dei ragazzi in PCTO di Capolavoro per Lecco.

Gli incontri, in programma alle ore 21 alla Sala Don Ticozzi(via Ongania – Lecco) sono tutti a ingresso libero.

Ufficio stampa: Welcome Srl

Giorgio Cortella – giorgio.cortella@welcomeadv.it – 335 7904683

Chiara Ratti – chiararosa.ratti@welcomeadv.it – 338 97 38 155